E la casa si riempì del profumo. Commento al lezionario festivo romano e ambrosiano dell'anno B

E la casa si riempì del profumo. Commento al lezionario festivo romano e ambrosiano dell'anno B

"Non so se le donne del vangelo, quando unsero e profumarono Gesù, e non fu una volta solo, in cuor loro pensassero di dire, con quel loro gesto tenero, che il profumo vero era lui, Gesù di Nazaret. Ora so però che il loro gesto profetico fu svelamento anche di questo.

Per le nostre case, per la casa della chiesa, per la casa dell'umanità, profumo che allontana per sempre il cattivo odore della meschinità e della morte è la parola di Dio, è la parola del Signore." (don Angelo Casati)