Erba selvatica

Erba selvatica

Lo scrittore curdo ci fa sentire e ci mostra i suoni e i colori della sua terra, vista con gli occhi curiosi e meravigliati di un bambino. La natura, gli animali, le feste religiose, i giochi, l'incontro con una lingua "straniera" e con gli "estranei" che gliela vogliono imporre, i matrimoni da combinare e via dicendo sono un pretesto per mostrarci le radici strappate prematuramente. Scomparsa la nonna, depositaria della storia della famiglia e delle fiabe che riempivano le lunghe sere d'inverno, il segno del passaggio a una nuova fase della vita e dei tempi è dato dall'arrivo al villaggio della corrente elettrica, della televisione e di... Dallas.