San Giuda Taddeo apostolo. Il santo delle cause impossibili

San Giuda Taddeo apostolo. Il santo delle cause impossibili

Tra gli apostoli di Gesù, i Vangeli menzionano, oltre al traditore Giuda Iscariota, un altro discepolo con lo stesso nome Giuda. Mt e Mc lo chiamano "Taddeo", mentre Lc aggiunge l'appellativo "Giuda di Giacomo". Sulla base di quanto riportato dai Vangeli la tradizione cristiana reputa che l'Apostolo Giuda Taddeo sia cugino carnale di Gesù. Ricevuto lo Spirito Santo anche lui sarà fra gli iniziatori e i protagonisti della prima comunità ecclesiale di Gerusalemme.

È autore di una lettera cattolica del Nuovo Testamento. Le diverse tradizioni sono concordi nell'affermare la morte martiriale dell'apostolo.